Tutele per il creditore nei prestiti a privati

Un prestito tra privati è un patto molto vantaggioso per il richiedente, in quanto ha modo di subire interessi agevolati e può ottenerlo anche senza particolari garanzie. Tale finanziamento può essere sottoscritto anche tra conoscenti, che non andranno certo a indagare sull’affidabilità finanziaria del futuro debitore. Inoltre non essendoci di mezzo istituti di credito – che vogliono una parcella per il lavoro svolto, e per il rischio che assumono di prestare il denaro – i costi totali del prestito saranno davvero convenienti. In effetti l’unica persona che potrebbe rimetterci in tutta questa situazione è proprio il creditore – e per le stesse ragioni che rappresentano un vantaggio per il debitore. Tuttavia il prestatore può – e in alcuni casi deve – adottare delle misure cautelari per poter tutelare se stesso e il suo denaro. Di seguito vedremo come farlo, grazie